Maremmano

Maremmano


Derivato da incroci bradi di antiche razze locali, il Maremmano è il cavallo tipico della Maremma Toscana e Laziale. Perciò adattandosi a quella che allora era una terra aspra e povera è cresciuto rustico, forte, robusto, lavoratore e adatto come cavallo da sella ad adeguarsi alle più svariate esigenze. Per la sua docilità oggi questo tipo di cavallo è apprezzato per la sua dote di ottimo compagno per escursioni e passeggiate sia per adulti che per bambini, in quanto è da considerarsi una falsa leggenda quella che vuole il maremmano come cavallo aggressivo e testardo. Oggi accanto agli allevatori locali, che allevano questa razza secondo le antiche tradizioni, possiamo trovare allevatori che hanno reso il maremmano un cavallo elegante, elastico, attivo e più bello nelle forme, attuando una vera e propria opera di miglioramento e avviandolo alla carriera agonistica, facendolo divenire un protagonista di tutti gli sport equestri. La struttura morfologica del Maremmano prevede la testa abbastanza grossa e pesante, la criniera voluminosa e scompigliata e anche se il collo è debole e corto, resta un cavallo molto versatile.

Caratteristiche morfologiche

Tipo: meso-dolicomorfo. Il colore del mantello è baio o morello, generalmente scuro. Altezza al garrese: da 160 a 172 cm. Peso: 450 - 500 kg. Equilibrato, energico e molto resistente, buon saltatore. Classico cavallo militare. I piedi sono resistenti all'usura e di buona forma.