Suffolk

Suffolk


Questa razza è originaria dell'Inghilterra, e nasce dall'incrocio di pecore Norfolk e arieti Southdown. Avendo ottima attitudine al pascolo e indole decisamente docile, questa razza si presta particolarmente per l'allevamento intesnivo. Di taglia grande, il peso dei maschi adulti raggiunge anche i 120 chili, e si aggira sui 90-100 chili nelle femmine. Il vello è bianco, chiuso, uniforme, talvolta con presenza di fibre scure. L'aspetto di questa razza è inconfondibile anche e soprattutto per la pelle ed il pelo di colore nero sulla testa e sugli arti. Le corna sono assenti anche nel montone. L'attitudine principale di questa razza è senz'altro la produzione di carne, data la precocità, la buona prolificità e capacità materna. Si utilizza in Italia anche come razza incrociante sulle razze locali, per migliorare la produzione di carni.

Caratteristiche morfologiche

Taglia grande. Vello bianco con testa e arti nudi e neri. Priva di corna. Tronco cilindrico e muscoloso. Peso medio: - Maschi a. oltre 100 kg fino a 120 - Femmine a. 85-100 kg Ottima produttrice di carne (ottima fecondità, buona capacità di allattamento e rapido accrescimento degli agnelli: ad appena 70 giorni di età possono superare i 30 kg di peso vivo). Prolificità del 165%. Buona la qualità della lana, discreta la produzione.