Anagrafe bovina PDF Stampa E-mail
L' "Anagrafe nazionale bovina" è un sistema di identificazione e registrazione degli animali della specie bovina. L'Anagrafe ha come principale finalità la tutela:
1.della salute pubblica
2.del patrimonio zootecnico (costituzione e funzionalità della rete di epidemiosorveglianza)
Infatti, oltre a salvaguardare la salute del patrimonio zootecnico con una completa tracciabilità dell'animale e un'etichettatura adeguata e chiara del prodotto, rappresenta una fonte per la trasmissione corretta e veritiera di informazioni al consumatore che può accedere a tutte le informazioni anagrafiche sulla "carne" che si vuole acquistare, semplicemente digitando il codice identificativo dell'animale, contenuto nell'etichetta delle confezioni o nel cartello esposto appositamente dal negoziante. Attraverso una nuova Banca Dati Nazionale (BDN) completamente informatizzata e accessibile via Internet da operatori e cittadini, dove vengono registrati e identificati i capi bovini e bufalini presenti in Italia, l'Anagrafe contiene i dati di tutti i capi iscritti nella BDN per i quali l'Asl ha provveduto al conseguente rilascio e vidimazione del "passaporto". Il "passaporto", rilasciato dalle Asl, è il documento di identificazione che deve accompagnare l'animale in ogni spostamento: contiene i suoi dati anagrafici, il suo codice identificativo, presenti anche nel marchio apposto all'orecchio, e la storia dei suoi trasferimenti. Tutti gli eventi che riguardano la vita dell'animale: nascita, movimentazioni, uscite e ingressi, morte, devono essere notificati dai suoi "detentori" alla BDN registrando, direttamente o tramite delegato, i dati via Internet; spetta al servizio veterinario della Asl la responsabilità di effettuare controlli amministrativi e sanitari e riportare nella Banca Dati Nazionale le eventuali irregolarità. Si ricorda che i controlli sulle consistenze animali, sulla comunicazione degli eventi e sulla relativa registrazione in BDN vengono effettuati dalle autorità competenti, sia in occasione di controlli in loco che attraverso il sistema informatico.

Il ruolo dell'ARA

Il detentore può avvalersi per l'aggiornamento della BDN di un delegato. L'Associazione Regionale Allevatori dell'Umbria offre questo servizio a tutti coloro che hanno presentato o intendano presentare delega scritta sottoforma di apposito modulo compilato e firmato. L'obiettivo dell'APA è quello di facilitare il compito dell'allevatore aggiornandolo sulle normative e facilitando la comunicazione degli aventi alla BDN.

 


La trasmissione dei dati all'ufficio anagrafe dell'APA può avvenire tramite fax, posta, e-mail o, quando possibile e compatibilmente con le tempistiche imposte dalla legge, tramite i nostri tecnici. Il materiale cartaceo che giungerà in Associazione sarà debitamente archiviato e disponibile per eventuali verifiche in caso di problemi. Ricordando che il responsabile delle notifiche in banca dati è sempre il detentore degli animali ovvero l'allevatore, si invita ad inviare i dati nel rispetto dei termini di legge onde evitare di incorrere in pesanti sanzioni.

 

DOWNLOAD MODULISTICA